- Giuseppe Meloni, Uomini Soldati Eroi, Berchiddesi alla Grande Guerra. Fogli matricolari, 1 - Classi 1880-1889, Edes Editrice, Sassari, 2010 (cm. 24 x 16, pp. 318, € 18,00).

 

Questo libro è frutto di una ricerca sulla documentazione degli archivi militari nei quali sono conservati i ruoli e i fogli matricolari che illustrano il curriculum di tanti soldati di Berchidda che presero parte alla Grande Guerra. Sono previsti due volumi. Nel primo si analizzano i casi dei nati tra il 1880 e il 1889.

Il lavoro vuole essere un nuovo atto d’omaggio e di affetto per il paese d’origine dell’autore e della sua famiglia, oltre che per la sua gente e soprattutto per quanti sacrificarono la giovinezza e spesso la vita nelle trincee e nei campi di battaglia della Prima Guerra Mondiale.

Premessa al volume 

L’11 novembre 1918 l’armistizio di Compiègne poneva fine ai drammatici anni della Grande guerra. Il trattato chiudeva un conflitto che aveva visto drammi, povertà, violenze e la morte di 15 milioni di persone. L’Italia aveva già concluso il 4 novembre il suo periodo bellico con un accordo separato, firmato il giorno prima.

Nel corso del conflitto non fu risparmiato il sacrificio di tanti Italiani e di tanti Sardi che soffrirono, lottarono, versarono il loro sangue. Si pensi che i militari arruolati nell’isola, che persero la vita nella guerra, furono oltre 13.000. Tra questi anche molti berchiddesi. Di loro ci ricordiamo soprattutto il 4 novembre, quando davanti al monumento del paese ne pronunciamo il nome con un commovente appello. Molti furono, però, quelli che rientrarono in paese, dalle loro famiglie, ai loro lavori, dopo aver partecipato al conflitto con grande entusiasmo, con un forte senso del dovere e del sacrificio, ma anche con panico e angoscia, spesso feriti nel corpo e nello spirito. A tutti questi, alle loro vicende personali, al loro ruolo nelle azioni di guerra, che ormai stanno cadendo nell’oblio, è dedicato questo studio.

La ricerca ha origine da una segnalazione che qualche tempo fa mi fu fatta da Pietro, mio figlio, il quale, nel corso di indagini che svolgeva “in rete”, si imbatté in alcuni documenti riguardanti le nostre origini, quelle dei Meloni, originari di Buddusò, famiglia sulla quale da tempo svolgevo approfondimenti genealogici. Fui grato di queste preziose indicazioni e, una volta portato a termine quello studio, mi venne l’idea di approfondire il tema esaminando i documenti che riguardavano i berchiddesi che, ai primi del ‘900, prestarono servizio militare nel Regio Esercito e – in gran parte – parteciparono alle fasi più cruente del Primo Conflitto Mondiale. In questo volume la ricerca è concentrata sui nati tra il 1880 e il 1889; dovrebbe seguire un secondo, riservato ai nati dal 1890 in poi.

Le vicende personali e pubbliche di questi soldati sono oggi più conosciute, come meritano.

maggio 2020

 

G M

 

Indice del volume

 

- Premessa p. 5

    

     Parte I

- La Grande Guerra (1915-1918) p. 7

- Reclutamento p. 28

- Esercito italiano in guerra p. 31

- La Brigata Sassari p. 33

- Corpi e ruoli speciali p. 41

- Malattie e ferite p. 47

- Prigionia p. 55

- Consultando gli archivi p. 57

- Analfabetismo p. 61

- Emigrazione p. 65

- Reparti p. 70

    

     Parte II

- Documenti. I fogli matricolari p. 85

- Bibliografia p. 311

- Sitografia p. 315